nankurunaisa

Nankurunaisa è un’espressione giapponese o, ancora meglio, derivante dal dialetto di Okinawa, divenendo così un’integrazione tra la lingua nipponica e quelle indigene. Scomposto, il termine diventa una frase (“nankuru nai sa”), con un significato che ricalca quanto sopra. Ovvero, che con costanza e determinazione, il tempo aiuterà a sistemare tutto.

Una filosofia di vita

nankurunaisa

Evidentemente, il termine nankurunaisa cela dietro di sé una vera e propria filosofia di vita. Si tratta infatti di una disciplina di pensiero che può influenzare qualsiasi approccio alla nostra vita, andando a puntare sul fatto che le cose seguiranno il loro corso, e che occorre attendere con pazienza il giusto momento affinché cambino in meglio.

Questa parola, dunque, suggerisce di avere fiducia, evitando di arrendersi alle prime difficoltà. Di contro, bisogna invece perseverare, perché alla fine arriveranno la gioia e la positività.

Un vero e proprio mantra

Stando a quanto sopra introdotto, non è certo un caso che per gli antichi giapponesi nankurunaisa fosse una sorta di vero e proprio mantra, da ripetere per poter descrivere tutti gli aspetti positivi della propria vita, al fine di puntare a favorire una sorta di “pace” interiore, di positività, di fiducia.

nankurunaisa

Per chi ha seguito questa filosofia di pensiero, la semplice pronuncia di tale termine permetteva di entrare in connessione con elementi positivi, aiutando a riequilibrare le energie e a concentrare il proprio pensiero su emozioni costruttive e piene di speranza.

Non un invito alla passività

Naturalmente, quanto sopra non deve certamente essere interpretato erroneamente, come una sorta di “invito” ad assistere in maniera passiva al decorso della propria vita.

È anzi vero il contrario! Affinché infatti la condizione suggerita da questo mantra si avveri, è necessario che ci si comporti in maniera attiva, al fine di supportare che le cose vadano proprio nel modo desiderato. Insomma, un invito all’azione, alla positività, alla costanza e alla fiducia, per fare in modo che le cose vadano nella giusta direzione.

Evidentemente, ciascuno da questa breve considerazione potrà trarre le valutazioni che più di altre possono essere d’aiuto per la propria quotidianità. Ripetere questo mantra e, soprattutto, fare in modo di poter seguire la propria disciplina di fiducia e di costanza, può probabilmente aiutare a trovare la giusta serenità. Provateci, no?

Approfondimenti e bibliografia