Il registratore di chiamate è un utile accessorio / app che ti permetterà di registrare le telefonate, al fine di poterle riascoltare in un secondo momento.

Certo, così facendo dovresti tenere bene a mente che registrare una telefonata senza che chi sta dall’altra parte ne sia consapevole non è esattamente una buona cosa, e potrebbe altresì esporti al rischio di andare incontro a qualche problema anche grave sul fronte della privacy.

Per questo motivo, fin da questa breve sede di premessa, ti consigliamo di avvisare sempre il tuo interlocutore della registrazione in corso e, se possibile, ottenere una esplicita autorizzazione alla registrazione delle chiamate.

Detto ciò, cerchiamo di comprendere come puoi registrare una telefonata!

Come registrare una chiamata

Come probabilmente stai già immaginando, per registrare una chiamata puoi agire in due modi:

  • Acquistare un registratore esterno;
  • Utilizzare un’app per smartphone.

La prima delle due alternative è certamente quella più “tradizionale” e intuibile, ma è anche quella meno pratica, più costosa e più ingombrante. D’altronde, chi porta dietro con sé tutto il giorno un’apparecchiatura adatta solo per questo scopo?

Meglio dunque optare per la seconda opportunità:  se hai uno smartphone puoi scaricare tante applicazioni che potrebbero fare al caso tuo, e lanciarla al momento del bisogno. Al resto penserà il software, che avvierà la registrazione ella telefonata in corso, in entrata o in uscita.

3 app per registrare le telefonate

3 app per registrare le telefonate

Introdotto quanto sopra, cerchiamo di comprendere come poter registrare le tue telefonate al cellulare. Prima di analizzare 3 app che potrebbero fare al caso tuo, vogliamo però compiere una piccola introduzione, rammentandoti che non è sufficiente scaricare l’applicazione e lanciarla per ottenere un buon risultato: è infatti bene non lasciarsi prendere dalla fretta e impiegare qualche minuto per poter settare le giuste impostazioni dello smartphone.

In particolare, è importante che tu dia all’applicazione le capacità per poter operare anche quando lo smartphone andrà in modalità standby, oppure quando si blocca: si tratta di una semplice opzione che puoi gestire tramite le impostazioni e le autorizzazioni delle singole app, e che ti permetterà di poter usare l’applicazione in ogni contesto, senza dover dare ogni volta delle autorizzazioni manuali.

In secondo luogo, ti consigliamo di effettuare dei piccoli test. Ti saranno utili per comprendere se volume e altre impostazioni di registrazione sono state settate regolarmente o necessitano di qualche piccolo aggiustamento prima di effettuare registrazioni più importanti.

A questo punto, cerchiamo di individuare 3 app che potrebbero fare al caso tuo!

Call Recorder

Una delle più note applicazioni in questo settore sempre più richiesto e “popolato” di ottime alternative è Call Recorder. Realizzato dal team di Green Apple Studio, si tratta di un’app leggera, installabile sul tuo smartphone in pochi istanti, e dall’utilizzo semplice e intuitivo.

Di fatti, tutto quello che dovrai fare una volta installata l’app è quello di… aprirla e recarti nelle impostazioni, dove potrai personalizzare l’esperienza di utilizzo del software. Qui potrai ad esempio attivare il registratore di chiamata, fornire il permesso di registrare chiamate effettuate o ricevute, creare una lista di numeri da escludere dalle registrazioni, e ancora proteggere l’app con un codice personale, scegliere il formato dei file e tanto altro ancora.

L’uso dell’app è davvero facile e immediato, e non abbiamo avuto difficoltà a impadronirci di ogni sua funzione di personalizzazione fin dalla prima volta. Ad ogni modo, per evitare ogni problema ti consigliamo di effettuare dei test, che ti permetteranno di evitare ogni insoddisfazione.

Ricorda inoltre che una volta lanciata, l’applicazione effettuerà le sue registrazioni in automatico sia in ricezione che chiamata.

Registratore di chiamate ACR

Registratore di chiamate ACR

Anche il registratore di chiamate ACR può ben essere considerata come una delle migliori app del settore. Una volta scaricata, installata e aperta l’app, potrai infatti gestire completamente le registrazioni delle tue chiamate, andando a personalizzare diversi aspetti che miglioreranno la praticità dell’utilizzo del software.

Tra le caratteristiche più utili di ACR c’è poi quella della funzione di ricerca mediante il nome del contatto in rubrica o mediante il numero di telefono, al fine di trovare rapidamente le chiamate registrate con quel determinato ID.

Call Recorder

Concludiamo infine con Call Recorder, ottima app di Appliqato con la quale potrai non solamente registrare delle telefonate, quanto anche creare note che riguardano la stessa chiamata durante la registrazione della stessa, a completamento di una migliore personalizzazione. Potrai scegliere se attivare in modo automatico le registrazioni, selezionare quali chiamate debbano essere registrate e quali no, e così via.

Forse meno semplice delle altre, è comunque un’app molto solida e di grande qualità. Per poterti impratichire al meglio ed evitare di ottenere risultati al di sotto delle attese, ti consigliamo ovviamente di fare dei test in sicurezza, e modellare volta per volta le impostazioni che ti permetteranno di arrivare a disporre di un risultato finito davvero d’eccezione!