Situazione definita 'drammatica' dal presidente di Federfarma Verona, Marco Bacchini. In Veneto 300 segnalazioni dalle farmacie solo negli ultimi 15 giorni

Naturalmente, nella nostra guida di oggi non vogliamo certamente indurvi ad assumere atteggiamenti e comportamenti sconvenienti nei confronti di nessuno! Pertanto, fin da queste poche righe di premessa, ci preme sottolineare che sia che dobbiate fare uno scherzo a un vostro amico inviando un messaggio anonimo, sia che abbiate altre esigenze, è bene non esagerare ed essere sempre rispettosi di coloro che non potranno riconoscere la vostra identità.

Cosa sono gli SMS anonimi

Prima di procedere oltre, un piccolo chiarimento. Gli SMS anonimi sono messaggi di testo in cui viene nascosto il numero del mittente, al fine di non farlo scoprire al destinatario. Questo non significa che se combinate guai non sia comunque possibile trovare la vostra identità (anzi, per le autorità competenti sarà molto semplice). Dunque, utilizzate con attenzione e con correttezza questo strumento, onde evitare che la possibilità di inviare SMS anonimi si traduca in uno strumento nocivo per voi stessi e per gli altri.

Chiarito ciò, vediamo come inviare SMS anonimi dal computer o dal cellulare. Pronti?

Come inviare SMS anonimi dal computer

Cominciamo con ricordare che potete inviare SMS anonimi direttamente dal vostro computer, in modo gratuito e conveniente. Un servizio molto buono che abbiamo provato è YesMMS (yesmms.com), con il quale potrete inviare messaggi gratuiti composti da un numero massimo di 133 caratteri (il numero è così ridotto poiché alla fine del messaggio il servizio invierà un testo promozionale), senza svelare il vostro numero. Tra i principali benefici di questo software, il fatto che è utilizzabile senza alcuna registrazione e che, al momento in cui scriviamo, può supportare tutti i principali operatori di telefonia mobile in Italia. L’utilizzo è molto semplice e non necessiterà una guida. Vi basterà infatti digitare il numero di cellulare del destinatario nell’apposito spazio, avendo cura di precederlo dal prefisso +39. Quindi, digitate il corpo del messaggio nell’altra apposita casella di testo e cliccate su Send SMS. In pochi minuti il messaggio in forma anonima verrà inviato al numero indicato.

Una discreta alternativa a YesMMS è Globfone (globfone.com). Il servizio è piuttosto simile (vi permetterà identicamente di inviare SMS anonimi), con una serie di passaggi praticamente identici a quelli che abbiamo già visto per YesMMS. Anche in questo caso infatti dovrete semplicemente inserire il numero del destinatario comprensivo di prefisso internazionale +39, il testo del messaggio e cliccare sul pulsante Next. Altra alternativa che ci è piaciuta parecchio – e questa volta tutta in italiano! – è SMSgratis (urbantrash.net/smsgratis). Contrariamente alle prime due, questa piattaforma richiede una registrazione (gratuita), terminata la quale riuscirete a inviare SMS anonimi di 109 caratteri (anche in questo caso sarà infatti aggiunto un breve testo pubblicitario).

Come inviare SMS anonimi dal cellulare

Come inviare SMS anonimi dal cellulare

Il PC non è certamente l’unico strumento che potreste utilizzare per poter inviare degli SMS anonimi, visto e considerato che perfino i principali provider vi consentono una simile operatività.

Cominciamo da TIM. Se volete inviare un SMS anonimo con TIM, non dovete far altro che comporre un nuovo SMS e, nel testo, scrivere s [spazio] numero del destinatario [spazio] corpo del messaggio. Per esempio, se dovete inviare un SMS al numero 3350000000, potete digitare s 335123456 testo anonimo, inviando l’SMS appena scritto al numero 4895894. Il destinatario non vedrà il vostro numero come mittente, ma potrà rispondervi: il costo del servizio è di 63 centesimi di euro per messaggio inviato. A volte può capitare che questa formula non funzioni. In questo caso potete utilizzarne un’altra, provando a al 44933 la formattazione ANON [spazio] numero del destinatario [spazio] corpo del messaggio.

Se invece avete Tre come operatore, la stringa da digitare diventa un po’ più semplice, e a cambiare è – ovviamente – anche il numero del centro servizi. Provate infatti a inviare SMS anonimi spedendo un messaggio al numero 48383, con il testo che avrà la seguente formattazione:  numero del destinatario [spazio] testo dell’SMS. Il costo di ogni SMS anonimo mandato con il centro servizi di Tre è pari a 0,50 euro per messaggio.

Se invece avete Vodafone come gestore telefonico, provate a inviare SMS anonimi spedendo al numero 4895894 il messaggio, con la seguente formattazione: S [spazio] numero del destinatario [spazio] corpo del messaggio. In questo caso, il costo di ogni SMS anonimo che invierete al destinatario sarà tariffato a 50 centesimi. E anche in questo caso il destinatario potrà rispondervi, anche senza sapere chi siete, ma passando sempre attraverso il filtro dell’anonimato garantito dal centro servizi Vodafone.

Infine, se il vostro gestore telefonico è Wind, potete inviare SMS anonimi attraverso il cellulare componendo un nuovo messaggio e scrivendo nel testo la seguente formattazione: *k [spazio] k#s [spazio] [testo del messaggio]. Contrariamente alle ipotesi che sopra abbiamo visto, in questo caso potrete inviare l’SMS direttamente al numero di cellulare del destinatario, al costo tariffario di 15 centesimi di euro per messaggio. Il destinatario, anche se non potrà risalire a chi lo ha mandato, potrà rispondervi. Se invece non desiderate offrire al destinatario del messaggio la possibilità di rispondervi, potete cambiare la formattazione, utilizzando il codice *k [spazio] s [spazio] [testo del messaggio] e inviando l’SMS sempre direttamente al numero della persona che volete contattare in maniera anonima.

In conclusione di tale approfondimento, non possiamo che invitarvi a un utilizzo corretto e lecito di tale strumento, evitando qualsiasi abuso che non farà altro che danneggiare voi e il destinatario.