vietnam

Voliamo con Thai Airways da Milano Malpensa e dopo circa 12 ore di volo atterriamo a Bangkok. All’arrivo all’aeroporto Suvarnabhumi, prendiamo un taxi fino all’Orchid Resort (http://www.orchidresort.net/), a circa 10 minuti dall’aeroporto, dove trascorreremo la notte per poi riprendere l’aereo per Hanoi.

L’indomani, il volo Air Asia (http://www.airasia.com/ot/en/home.page) per Hanoi parte al mattino prestissimo. Durante il volo, ammiriamo dal finestrino le verdissime montagne del Laos e del Vietnam settentrionale. Arriviamo ad Hanoi e, dopo aver ritirato i visti ed i bagagli, prendiamo un taxi per la città. Dopo circa un’ora arriviamo al Charming Hotel II (http://www.hanoicharminghotel.com/charming2.html ), al margine della Old Town, che avevamo prenotato online. Posiamo i bagagli, usciamo e ci dirigiamo verso il vicino lago Hoan Kiem. Visitiamo il piccolo tempio che sorge sull’isoletta collegato alla riva con un piccolo ponte rosso di legno. Dopo un pranzetto veloce ci dedichiamo all’esplorazione della splendida Old Town, dove ci colpisce soprattutto la via P. Trang Tien, piena di gallerie d’arte. Alla sera decidiamo di andare in un ristorante di “lusso” ed optiamo per il Wild Lotus (http://www.wildlotus.com.vn/vn/lang.htm).

L’indomani dedichiamo la giornata ad un’escursione al villaggio di Bat Trang per le ceramiche ed al Silk Village di Van Phuc. Torniamo in hotel e, dopo un pisolino, andiamo a vedere il Tempio della Letteratura. Per la cena e andiamo al Restaurant 69 in via Ma Mae.

Il giorno successivo partiamo per l’isola di Cat Ba, nella baia di Halong. Dalla stazione dei pullman di Gia Lam prendiamo l’autobus per Haiphong. Dopo circa 3 ore di viaggio arriviamo a destinazione, cambiamo pullman e dopo mezzora arriviamo all’imbarco dove prendiamo la speedy boat. Dopo 35 minuti di navigazione giungiamo a Cat Ba. Prendiamo un altro autobus che ci porterà a Cat Ba City, dove raggiungiamo il Cat Ba Sunrise Resort (http://www.catbasunriseresort.com/) che si trova dopo la baia in un’insenatura con spiaggia di sabbia attrezzata con ombrelloni e sdraio. L’acqua del mare è calda, la sabbia fine e c’è il beach bar. Faccio il mio primo bagno nel Mar Cinese Meridionale. Alla sera andiamo a piedi fino in città per cena.

Oggi abbiamo prenotato presso un’agenzia sul lungomare un giro in barca nella baia di Halong. Partiamo alle ore 8:00 con una barca di legno dal molo. Si fa tappa in un’ampia insenatura, dove facciamo un giro in canoa tra le coltivazioni di ostriche e frutti di mare. Proseguiamo tra questi enormi picchi di roccia calcarea ricoperti di vegetazione e ci fermiamo nei pressi di una lingua di sabbia corallina bianca. La prossima tappa del tour è alle grotte, dopodiché si fa una tappa a Monkey Island e si rientra in città nel tardo pomeriggio. Per cena andiamo al Green Mango (http://www.greenmango.vn/News/15.aspx ).

L’indomani si riparte per Hanoi, dove prenderemo il treno della compagnia Livitrans che ci porterà a Sa Pa, nel nord. Dopo 9 ore di viaggio arriviamo a Lao Cai. L’hotel Fansipan Mountain View (http://www.fansipanview.com/ )che avevamo prenotato ci manda l’autista e dopo circa mezzora arriviamo all’hotel. Nella piazza del paese c’è un piccolo mercato e ci fermiamo un piccolo ristorante frequentato da viet per cena. In hotel prenotiamo due escursioni per i giorni successivi.

Oggi andiamo a fare trekking nelle risaie. Visitiamo un primo villaggio di etnia Hmong, ci fermiamo a pranzo in un villaggio dei Red Dzao e proseguiamo per la foresta di bambù ed una piccola cascata. Il giorno dopo andiamo a vedere le Silver Waterfalls in fuoristrada e ci fermeremo in un viewpoint da dove si ha una splendida vista su tutta la valle di Sa Pa. Torniamo in hotel, facciamo il check-out e prendiamo il treno per Hanoi.

Al nostro arrivo prima dell’alba ad Hanoi, due fattorini del Charming Hotel II ci accompagnano in hotel dove ci è stata riservata una camera per riposare, dopodiché prendiamo il volo delle 9:55 per Danang con la compagnia Jet Star Pacific (http://www.jetstar.com/au/en/home). A Danang prendiamo un taxi che ci porta a Hoian. L’hotel che abbiamo prenotato è il Villa Hoa Su Frangipani Resort (http://www.villahoasu.com/ ).

L’indomani, dopo colazione andiamo in città e ci fermiamo in una piccola sartoria per farci fare un po’ di abiti su misura. Nel pomeriggio andiamo in spiaggia, bella e lunghissima. Il posto dove andiamo a cena si chiama Son e si trova su un pontile sul fiume.

Durante i due giorni successivi andiamo al mare con lo scooter, ritiriamo gli abiti in sartoria ed alla sera ceniamo sempre da Bup, un ristorantino sul lungofiume.

Oggi facciamo un’escursione all’isola di Cham. Alle ore 7:30 ci raccoglie un pullmino che ci porta all’imbarco della speed boat con gli altri partecipanti. Dopo una mezz’oretta di traversata sbarchiamo sul molo dell’isola. Dopo un’interessante visita ad un tempio buddista in mezzo alle risaie si riprende la barca alla volta di una splendida spiaggia tropicale, con sabbia fine ed ombreggiata da una vegetazione rigogliosa.

Oggi si parte alla volta dell’isola di Phu Quoc con Vietnam Airlines (http://www.vietnamairlines.com/wps/portal/en/site/home?country_code=VN&country=vietnam&lang=en), con scalo a Saigon. Al nostro arrivo, un addetto del Mango Bay (http://mangobayphuquoc.com/), che abbiamo prenotato online, ci attende per accompagnarci al resort. Il nostro bungalow è ecologico, fatto interamente di teak e paglia. La spiaggia è grande e lunghissima e faccio una bella passeggiata. Nel pomeriggio ci concediamo un bel massaggio nel wellness center.

Oggi noleggiamo uno scooter ed andiamo a An Thoi, per poi proseguire per le Tranh Creek Falls. Parcheggiamo lo scooter, paghiamo l’ingresso, ci cambiamo e ci incamminiamo per un sentiero che costeggia un torrente, fino alla splendida cascata. Riprendiamo il motorino e proseguiamo verso sud, fino a Sao Beach. Pranziamo, riprendiamo lo scooter e prendiamo la strada del rientro.

L’indomani, il taxi che abbiamo prenotato viene a prenderci alle 6:00 in punto e con Air Asia torniamo a Bangkok, da dove torneremo a Milano, sazi dopo un viaggio veramente intenso.