Alano blu
credit: stock.adobe.com/pfotastisch

Alano blu è un cane dalle dimensioni importanti. Il colore è quello acciaio puro e l’espressione è decisamente intelligente. Tra le altre caratteristiche di questo alano troviamo un’andatura particolarmente sciolta e un nasone pronunciato. Nonostante la colorazione blu, l’alano viene ritenuto un perfetto guardiano per la casa. Al tempo stesso è un ottimo cane da difesa. Chiaramente, per ospitare un cane di queste dimensioni è necessario avere una casa ampia e spaziosa, con un giardino.

Alano Blu Tedesco e la sua storia

Questo cane viene spesso chiamato con il nome di Grande Danese, probabilmente perché ha avuto una notevole diffusione in quelle zone. Le origini lo fanno risalire a ben prima del XIX secolo. Una decina di allevatori ha cominciato a prendere dei mastini giganti da caccia, selezionandoli e poi incrociandoli con altre razze. Il risultato è stato quello di ottenere l’Alano Blu che oggi è tanto apprezzato e amato. Il successo è stato importante già ai tempi. Nel 1876 è stato proclamato cane nazionale tedesco. Anche in Italia ha avuto un’ottima fama, al punto tale da essere usato sia come cane da guardia che come cane da compagnia. Originariamente, però, l’Alano Blu nasce come vero e proprio cane da caccia. In particolar modo nei confronti di vari animali selvatici, come orso e cervo.

Alano Blu Gigante e le principali caratteristiche

I maschi di questa razza di cane possono arrivare a misurare anche fino ad un metro, partendo sempre da almeno 80 centimetri. Le femmine, invece, partono da 72 centimetri e possono arrivare a toccare anche 84 centimetri. Si tratta chiaramente di una razza che presenta dimensioni importanti. Ciò che emerge più di tutto, però, è chiaramente una grande eleganza e nobiltà. Con un portamento che l’ha diffuso notevolmente tra le persone di alto rango sociale. In realtà, però, si tratta di un cane che può essere preso anche da tutti coloro che non hanno una reggia a disposizione.

Il carattere dell’alano blu

Questo cane presenta un carattere davvero eccezionale. D’indole è davvero molto calmo e sereno, ma anche estremamente dolce. Ha un grande senso di fedeltà nei confronti della famiglia ed è decisamente cordiale. Una volta che riconosce un padrone, poi lo lega un affetto davvero difficile da descrivere. Infatti, diventa quasi un’ombra nei suoi confronti. In questo modo, gli regala continuamente la sua presenza, particolarmente ingombrante, ma che non vale nemmeno tutto l’oro del mondo.

Il comportamento dell’alano blu

Quando questo cane viene lasciato per tanto tempo a casa da solo, allora può diventare molto triste e malinconico. Se fosse per l’alano blu, infatti, non lascerebbe nemmeno un secondo i suoi genitori umani. Anche con i bambini è estremamente calmo e sereno, con un rapporto di gioco che praticamente durerebbe per l’intera giornata. Chiaramente, si consiglia di evitare di lasciare un bambino molto piccolo completamente da solo con questo cane. Infatti, nonostante sopporti praticamente di tutto, ma l’incidente o un movimento accidentale può sempre creare situazioni complicate. Con le persone che non conosce, l’alano è decisamente riservato ma mai aggressivo. Nello specifico, non dà mai confidenza nel caso in cui non sia convinto della persona che ha di fronte. Ecco spiegato il motivo per cui il suo ruolo di cane da guardia è comunque ottimo.

Come deve essere il padrone di un alano blu

comportamento alano blu
credit: stock.adobe.com/rich

Non si tratta certamente di un cane che si può affidare ad una persona inesperta e fisicamente poco forte e resistente. Per la gestione di questa razza massiccia, alcune volte anche particolarmente ostinata, è bene poter contare su una certa forza. Non si tratta assolutamente di un cane ribelle, ma certamente deve ricevere una corretta educazione. A parte l’educazione, questo cane necessita di molto tempo insieme ai padroni. Si tratta di razze davvero molto sensibili. Ecco spiegato il motivo per cui il padrone deve dimostrarsi fin dal primo momento molto dolce, fermo e sicuro.

L’aspetto nobile ed elegante

Chiaramente, quello che salta maggiormente all’occhio dell’alano blu è la sua corporatura molto armoniosa e anche potente. La stessa andatura risulta essere particolarmente fiera e rigorosa. Il tartufo di questo cane è notoriamente sviluppato. Si estende soprattutto in larghezza piuttosto che in rotondità. Solamente nella versione blu c’è la possibilità di scovare un tartufo di colore antracite. Il muso non ha una forma appuntita, mentre l’espressione degli occhi è sempre molto vivace e intelligente. Gli occhi sono nella maggior parte dei casi scuri e hanno la forma di una mandorla. In qualche caso, però, si possono rinvenire anche degli esemplari con gli occhi lievemente più chiari.

Il prezzo di un alano blu

Chiaramente, prima di acquistare un cucciolo di cane si dà spesso anche un’occhiata al prezzo. Si tratta di una variabile fondamentale per capire se una certa razza rientra nel proprio budget o meno. Prima di tutto, è bene mettere in evidenza come ci siano anche cani che hanno un costo più alto. In realtà, però, è bene sottolineare come l’alano blu è certamente uno di quelli che costa di più. In media, infatti, un cucciolo di tale razza può costare qualcosa come 750-800 euro. Ci sono alcune variabili che possono influenzare il prezzo. Tra le altre, troviamo sicuramente il pedigree. La soluzione migliore e suggerita, in ogni caso, è quella di fare sempre riferimento ad un allevamento certificato. Anche un veterinario con grande esperienza può essere decisamente utile nella scelta del cucciolo di alano blu migliore.