consumo di anacardi
Quali sono i principali benefici che un discreto consumo di anacardi potrebbe apportarvi!

Ingrediente particolarmente popolare nelle cucine di tutto il mondo, gli anacardi sono il frutto di una pianta originaria del Brasile. Ricca di minerali, l’anacardo cresce fino a raggiungere altezze eccezionali. Quel che tuttavia molte persone non sanno è che gli anacardi possono apportare importantissimi benefici al nostro organismo. Vediamo insieme 7 vantaggi essenziali che vi consigliamo di affrontare fin da subito!

Cuore

Il Centro nazionale per le informazioni sulle biotecnologie (NCBI) in una recente ricerca sottolinea che gli anacardi potrebbero essere particolarmente benefici per la salute, mantenendo un controllo su vari disturbi, come le malattie cardiache. Gli studi dimostrano costantemente che l’assunzione di anacardi ha un effetto utile per poter abbassare il colesterolo, nel contesto di diete sane, e vi sono evidenze emergenti di effetti benefici anche sullo stress ossidativo, sull’infiammazione e sulla reattività vascolare. Gli anacardi aiutano a ridurre l’LDL e ad aumentare la capacità dell’HDL, che è responsabile dell’assorbimento del colesterolo dal cuore, per condurlo al fegato, dove può essere scomposto.

Peraltro, già nel 2003, la Food and Drug Administration statunitense aveva dichiarato che un pugno di anacardi al giorno come parte di una dieta povera di grassi può ridurre il rischio di malattie cardiache. Quattro porzioni di anacardi non salati alla settimana potrebbero essere sufficienti, mentre – di contro – mangiandone troppe si ha il rischio di generare effetti negativi, considerato che sono densi di calorie.

Un altro studio, pubblicato nel New England Journal of Medicine (NEJM), stabilisce anche un’associazione significativa tra il consumo di anacardi e una minore incidenza di decessi dovuti a malattie cardiache, cancro e malattie respiratorie. Lo studio ha affermato che le sostanze nutritive contenute negli anacardi, come gli acidi grassi insaturi, le proteine, le fibre, le vitamine, i minerali e gli antiossidanti, possono conferire proprietà protettive, antitumorali e antinfiammatorie. Gli studi dimostrano che l’assunzione di anacardi ha effetti benefici sullo stress ossidativo, sull’infiammazione e sulla reattività vascolare.

Sangue

Il consumo di anacardi su base regolare e in modo limitato può aiutare ad evitare le malattie del sangue. Gli anacardi sono ricchi di rame, elemento che può svolgere un ruolo importante nell’eliminazione dei radicali liberi dal corpo. La carenza di rame può invece portare a carenze di ferro come l’anemia. Quindi, la nostra dieta dovrebbe contenere una quantità raccomandata di questo minerale, attingendo – magari – anche dagli anacardi.

Vista

Anacardi

Nell’ambiente urbano, a causa di un eccessivo inquinamento, i nostri occhi possono soffrire di varie forme di infezione. Ebbene, gli anacardi contengono un potente pigmento antiossidante chiamato Zea Xanthin, che può essere direttamente assorbito dalla nostra retina formando uno strato protettivo che previene i dannosi raggi UV.

Pelle

Derivato dai semi di anacardi, l’olio di anacardi può essere miracoloso per la propria pelle. O quasi. Questo olio è infatti è ricco di selenio, zinco, magnesio, ferro e fosforo. Inoltre, è una grande fonte di sostanze fitochimiche, proteine ​​e antiossidanti. L’alta percentuale di selenio negli anacardi non è solo un bene per la propria pelle ma – secondo alcune ricerche – aiuta anche a prevenire il cancro.

Peso

A parità di altri elementi, le persone che consumano anacardi su base moderata e regolare perdono peso più velocemente. Sulla base delle evidenze provenienti da studi clinici epidemiologici e controllati, il consumo di anacardi non è infatti associato a un peso corporeo più elevato.

Lo studio condotto dal Journal of Nutrition afferma che l’evidenza epidemiologica indica costantemente che i consumatori di anacardi hanno un indice di massa corporea inferiore rispetto ai non consumatori. Per quanto riguarda gli studi clinici, l’evidenza è quasi uniforme che la loro inclusione nella dieta porti ad un aumento di peso minimo o nullo. Inoltre, le noci come gli anacardi sono ricche di acidi grassi Omega 3 che contribuiscono a dare una spinta al metabolismo per bruciare il grasso in eccesso.

Gli anacardi sono un ottimo snack per coloro che stanno cercando di perdere peso, in quanto sono elementi nutrienti e tendono a dare un senso di pienezza per un tempo più lungo.

Fibre alimentari

proteine e fibre degli anacardi

Secondo diversi studi, gli anacardi hanno un’alta percentuale di fibre alimentari e, in particolare, due fibre alimentari che sono essenziali per il nostro corpo, come l’acido oleico e l’acido palmitico. Queste fibre non sono prodotte dal nostro organismo, e dunque devono essere attinte esternamente.

A loro volta, le fibre alimentari aiutano a digerire meglio il cibo, anche se un consumo eccessivo può causare gonfiore e una significativa produzione di gas intestinale. Il consumo di noci come gli anacardi è inoltre stato più volte correlato alla diminuzione dell’incidenza di diverse malattie digestive.

Capelli

Alcuni esperti sostengono che il consumo di anacardi e l’applicazione di olio di anacardi sul cuoio capelluto assicura capelli sani e lucenti. Il rame presente nell’olio di anacardi aiuta infatti la produzione di melanina, e migliora la colorazione della chioma fornendo una texture liscia come la seta grazie alla presenza di acidi linoleici e oleici.