Cucce per cani da esterno

Le cucce per cani da esterno, sono una stanza tutta per i vostri fedeli compagni, dove il vostro cane non solo può dormire, ma può rifugiarsi per restare un po’ in pace, per riflettere, per sognare ad occhi aperti crocchette da sgranocchiare, ossa da mordicchiare, cagnette da corteggiare e praterie su cui correre. Queste mini-case, sono un pensiero importante per il vostro animale domestico e sempre molto gradite, per chi può ed ha lo spazio giusto per accoglierle. Queste case devono essere innanzitutto molto confortevoli e delle dimensioni giuste, in maniera tale che l’animale possa muoversi liberamente al suo interno, e allo stesso tempo non devono essere di grandezze sproporzionate, perché farebbero sentire il cane a disagio e darebbero inoltre problemi sulla dispersione del calore nel periodo invernale.

Anche la porta d’ingresso della cuccia da esterno ha la sua importanza, infatti questa deve essere della giusta misura, specialmente per evitare correnti d’aria poco gradite all’animale, poi se il vostro cane deve rivolgere la testa verso il basso per entrarvi, questo non è u problema di rilevata importanza. Una volta scelta la cuccia per cani da esterno, potete strani certi, che il vostro amico a quattro zampe, ne sarà contentissimo.

L’ingresso della cuccia può essere sia frontale che laterale, questo non influisce sulla comodità, ma molto dipende anche da come questa casa viene sistemata nel cortile oppure in giardino, facendo particolarmente attenzione a come soffia il vento, alla luce solare che penetra dentro, alla pioggia in presenza di acquazzoni, e l’importante è che possiate trovare la giusta posizione per garantire isolamento dagli agenti atmosferici e rialzata da terra di circa otto centimetri.

Materiali

Le cucce per cani da esterno si possono trovare in commercio di diverso materiale, da quelle classiche in legno, oppure in plastica, in metallo o in resina. Se avete tempo e passione, con il fai da te potete sbizzarrirvi con la fantasia, tendendo sempre in mente che state costruendo una cuccia per cani da esterno. La priorità della cuccia per il vostro animale a quattro zampe deve essere la protezione dal freddo, che va oltre il riciclo e la creatività.

Quando scegliete il materiale, tenette ben in mente che questo deve essere inodore ed isolante dal rumore esterno, dal traffico oppure semplicemente dal caos del vicino che ama suonare la batteria. I rumori molesti e con toni elevati non sono graditi ai cani, specialmente quando utilizza la sua cuccia per starsene un po in pace lontano da tutti.

Per quanto riguarda il tetto della cuccia per cani da esterno, l’ideale è riuscire a costruirne uno che sia spiovente, in maniera tale da permettere alla pioggia di scivolare via e se possibile anche apribile, per rendere le nostre operazioni di pulizia agevolate, pratiche e veloci, perché al cane, permettetemi di dirlo, poca importa se noi ci spacchiamo o meno la schiena nel mantenergli una casa pulita.

Cucce coibentate

La cuccia da esterno per il vostro cane, può essere confortevoli ed abitabili anche quando le temperature calano. In commercio è possibile trovare quelle coibentate di varie misure, che tendenzialmente sono costruite con legno ecologico uniti con materiali isolante termico che protegge il vostro fedele amico dal freddo. Il legno deve essere il più resistente possibile, per garantire la durata della cuccia nel tempo, ed è importante scegliere un legname utilizzato con il rispetto dell’ambiente e delle norme di legge.

Le cucce coibentate sono consigliate per coloro che vivono in luoghi dove nel periodo invernale le temperature tendono a scendere sotto lo zero, oppure che hanno un alto tasso di umidità e dove tende a nevicare anche per diversi giorni consecutivi. Oltre che per il periodo invernale, tali cucce sono ideali anche per la stagione estiva, perché grazie al legno, godono dell’azione termoregolatrice. Quando scegliete il modello della cuccia da esterno per il vostro cane, fate attenzione anche alla pavimentazione, che deve essere ugualmente isolata, e preferire tra i vari modelli, quelli dotati dei piedini, che rendono maggiore l’isolamento.